de | fr | it | en
 
Pagina iniziale | Carta | Meteo | Adesione | Galleria | Contatto |
Unterkunft
| 11°
de | fr | it | en
 

Suchen & Buchen

Zimmer

Alle Hotels anzeigen
Alle Ferienwohnungen anzeigen

Unterkunft buchen

Grande biodiversità

La Valle di Binn è considerata dagli esperti la «valle dei tesori nascosti». L’escursionista attento può scovare piccole e grandi rarità. Basti pensare che finora sono state inventariate ben 184 specie animali e vegetali inscritte nelle Liste rosse delle specie minacciate.

Oltre alla notevole diversità di specie animali e vegetali, il parco presenta un mosaico variegato e multiforme di habitat naturali, favorito da fattori tra cui il clima, la posizione geografica e la geologia: paludi, prati magri, boschi fitti di abeti rossi, pascoli di montagna, prati rigogliosi, margini proglaciali e golene alpine, boschi radi di abeti rossi, laghetti di montagna, steppe rocciose, pianure alluvionali alpine, per non citarne che alcuni. A ciò si aggiunge la gestione tradizionale delle superfici agricole, che ha permesso la nascita della ricca biodiversità tipica di questa regione.

La Valle di Binn è conosciuta soprattutto per le numerose specie di fiori rari che ospita. Sopra Grengiols, ad esempio, nella seconda metà di maggio sboccia una specie di tulipano selvatico unica al mondo, la «Tulipa Grengiolensis» (cfr. sentiero dei tulipani di Grengiols). Nella gola di Twingi, tra Ausserbinn e Binn, cresce la violaciocca del Vallese. Più avanti nella valle, in giugno, la scarpetta di Venere accende il bosco rado con i suoi fiori giallo oro. In estate, con un po’ di fortuna, ci si può imbattere anche nell’aquilegia alpina, nell’androsace gialla, nella campanula, nella primula di Haller, nella genziana e nella valeriana saliunca.

La regione ospita inoltre molte specie di uccelli, farfalle e cavallette minacciate. L’Oxyloma sarsii, un mollusco d’acqua dolce lungo pochi millimetri, è una vera rarità: lo si trova solo nella parte orientale dei Grigioni e nella gole di Twingi. Il parco paesaggistico della Valle di Binn mira a proteggere e valorizzare gli habitat naturali e seminaturali.

Per conoscere meglio il patrimonio naturale del parco, vengono organizzate numerose escursioni naturalistiche.